Al fine di rendere piacevole la Sua permanenza all'interno del nostro Agriturismo, la preghiamo di leggere attentamente il regolamento e le norme comportamentali stabilite. Al momento della conferma della prenotazione si considera tacitamente accettato il suddetto regolamento.

Le rinnoviamo il Benvenuto, La ringraziamo per averci scelto e le auguriamo un lieto e piacevole soggiorno.

REGOLAMENTO INTERNO

Si invitano i signori ospiti ad osservare le seguenti regole, al fine di consentire un piacevole soggiorno agli altri e a se stessi:

1. La prenotazione si riterrà confermata mediante versamento di caparra pari al 50% del totale (tramite bonifico bancario). In caso di disdetta della prenotazione da parte del cliente la caparra non verrà restituita. Nel caso in cui avviene disdetta da parte dell'agriturismo (per qualsiasi motivo) entro 24 ore dalla data di arrivo del cliente, a quest’ultimo sarà restituito solo l’importo della caparra e non il doppio.

2. L’ufficio della direzione - reception - cassa (anche per il pagamento delle ricevute/fatture) resta aperto dalle ore 08:00 alle ore 20:00. Nelle altre ore effettuerà servizio per il controllo e la sorveglianza nell’agriturismo.
In caso di necessità, detto ufficio potrà essere contattato telefonicamente al (+39) 331 340 7598  (attivo 24 ore).

3. Il giorno di arrivo (CHECK IN), le camere saranno disponibili dalle ore 16:00 alle 21:00 (è preferibile comunicare l’ora di arrivo al momento della prenotazione). Il saldo del soggiorno avverrà all’arrivo, mentre alla consegna della camera (CHECK OUT) verrà saldato il costo di eventuali consumazioni extra addebitati (minibar, ecc.) tassa di soggiorno;

4. Il giorno di partenza (CHECK OUT) le camere devono essere liberate non oltre le ore 10:00.

4a. I clienti che partono in anticipo sono tenuti a pagare la camera per i restanti giorni della prenotazione ai sensi dell’art. 1385 -1386 cc e successive modifiche;

4b. I clienti che desiderano partire durante la notte o la mattina prima delle ore 08:00, dovranno effettuare il check out, e il saldo di eventuali extra e tassa di soggiorno, la sera prima della partenza.

5. E’ vietato l’ingresso ai non villeggianti, le visite dei familiari o amici devono essere autorizzate dalla Direzione, inoltre il visitatore è tenuto a lasciare presso la Direzione un documento d’identità che ritirerà all’uscita dall’agriturismo;

5a. Le visite  di parenti e/o amici che prevedono il pernottamento nella stessa camera dei villeggianti prenotati dovranno essere preventivamente autorizzate della Direzione. Per essi verrà applicata la quota come da listino. Saranno denunciate alla P.S. tutte le persone, trovate all’interno dell’agriturismo, non autorizzate;

6. Il parcheggio delle vetture è riservato solo agli ospiti dell’agriturismo. Il parcheggio interno è scoperto ed incustodito. La Direzione non è responsabile per eventuali danni o furti cagionate alle autovetture in parcheggio.
Per aprire il cancello di entrata è necessario inserire un codice che verrà fornito al momento della prenotazione o al check in.

6a. Ad ogni camera corrisponde solo un posto auto;

6b. La velocità dei veicoli all’interno delle strade private de La Rimbecca non deve superare i 10 km l’ora;

7. Nel caso di sospensione della fornitura di energia elettrica per causa dell’Enel o dell’acqua o della linea Internet, la Direzione declina ogni responsabilità e non è tenuta ad alcun rimborso;

8. E’ obbligo rispettare la vegetazione, il terreno, l’igiene e la pulizia dell’agriturismo, eventuali danni saranno addebitati a chi li arreca;

9. L’accesso di cani o altri animali di compagnia NON è consentito in tutta la proprietà "La Rimbecca" 

10. E’ fatto obbligo a tutti gli ospiti di rispettare l’ora del silenzio dalle ore 14:30 alle 17:00 e la sera dalle 24:00 fino alle 08:00 del mattino successivo;

11. E’ fatto divieto assoluto di accendere qualsiasi fornello e/o accendini all’interno delle stanze;

11a. E’ altresì fatto divieto di usare i servizi igienici come sversatoio e si consiglia di usare i cestini appositamente predisposti; 

12. Nelle aree comuni e soprattutto in sala Bar / Ristorante e Reception si consiglia di adottare un decoroso abbigliamento;

13. Eventuali danni alle attrezzature e all'arredo dell’agriturismo causati dai clienti o da loro ospiti saranno addebitati ai responsabili del danno;

14. La direzione declina ogni responsabilità per eventuali infortuni ad adulti e minori, i quali devono essere accompagnati dai propri genitori e/o affidatari;

15. Gli orari dei pasti da rispettare sono:
- Prima colazione dalle ore 8:00 alle 10:00;

15a. I clienti soggetti ad allergie alimentari sono tenuti ad avvisare anticipatamente la Direzione (al momento della prenotazione).
I prodotti serviti sono di qualità. 
la Direzione declina ogni responsabilità e non è tenuta ad alcun eventuale rimborso.

16. La direzione non risponde dei furti, smarrimenti e danni a valori e oggetti;

17. La pulizia delle camere/bagno avviene ogni giorno, il cambio biancheria ogni tre/quattro giorni. Per chi desidera il cambio biancheria ogni giorno, comunicare in ufficio reception e verrà applicato un supplemento.

18. L’Agriturismo è provvisto di una cassetta medica di prima necessità (cerotti, acqua ossigenata, garze ecc.) per piccoli interventi situata presso la direzione. Per problemi più gravi l’ospite può contattare il 118.

19. Nell'agriturismo (nelle stanze ed in esterno) è vietato giocare a palla ed altri giochi che creino disturbo ad altri ospiti.

20. Volume dei televisori ed altri apparati di riproduzione musicale devono essere tenuti a volumi bassi e consoni per non creare disturbo ad altri.

21. Accesso alla piscina: prendere visione del regolamento specifico per l'utilizzo piscina prima di accedervi.

22. A giudizio insindacabile della direzione, la ripetuta mancata osservanza di tali norme, e il tenere un comportamento scorretto che danneggia gravemente l’armonia e lo spirito dell’agriturismo, potranno comportare l’allontanamento come ospiti indesiderati. In tal caso l’ospite allontanato non avrà diritto alla restituzione alcuna del corrispettivo versato, con riserva della direzione stessa di reclamare il risarcimento di eventuali danni e pregiudizi. Si ricorda che la sottoscrizione del presente regolamento ne comporta la totale accettazione comprese le eventuali conseguenze più spiacevoli. La direzione avverte altresì che qualora costretta provvederà ad allertare rapidamente le componenti forze dell’ordine; allo stesso modo saranno trattati gli episodi di grave mancanza di rispetto verso la direzione o di chi rappresenta nel caso di specie

 

PRIVACY

La Rimbecca informa i suoi clienti che in seguito al decreto legislativo 30 giugno 2003 n° 196 e successive modifiche che regolamenta il diritto alla protezione dei dati personali, ottempererà a quanto previsto dalla normativa vigente nel trattamento dei dati personali. I dati acquisiti non verranno diffusi ma potranno essere comunicati esclusivamente a società e/o a professionisti che espletano per conto de La Rimbecca incarichi di elaborazione dati amministrativi, contabili e marketing. Il fornitore dei dati potrà direttamente e in ogni momento esercitare i diritti di cui all’art.7 del D.L. n° 196 del 2003, scrivendo alla Sig.ra Valentina Monero proprietaria de La Rimbecca via Case Sparse, 8, 50022 Greve in Chianti (FI)

In base all’art. 7 del D.L. 30 giugno 2003, 196 l’interessato ha diritto di:
1) ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2) L’indicazione:
- Dell’origine dei dati personali
- delle finalità e modalità di trattamento;
- della logica applicata in caso di trattamento con l’ausilio di strumenti elettronici;
- degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5 comma 2 dei soggetti e delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello stato, di responsabili o incaricati
3) Ottenere:
a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse l’integrazione dei dati;
b) l’attestazione che le operazioni di cui alla lettera a) sono state portate a conoscenza anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impegno di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
4) opporsi in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano ancorché pertinenti allo scopo di raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazioni commerciali.